Know-how

know-how

Quando parliamo di know-how intendiamo quell’insieme di conoscenze e abilità operative necessarie per svolgere determinate attività all’interno di settori industriali e commerciali. Queste conoscenze non sono necessariamente protette da una privativa sia perché possono non essere brevettabili o diversamente tutelabili, sia perché il titolare può aver scelto di non tutelarle. Affinchè le informazioni in possesso di un’impresa risultino protette dalla legge, è necessario che esse, oltre a costituire un valore aziendale, siano mantenute segrete. Tutte le informazioni di cui dispone l’azienda, che costituiscono il know-how aziendale, siano esse utilizzate e/o utilizzabili per attuare un processo produttivo o utilizzate a scopo commerciale o per un impiego tecnologico, devono derivare da un iter di studi, ricerche e patrimonio di esperienze e conoscenze aziendali. Purché queste informazioni siano suscettibili di utilizzazione economica e, quindi, degne di tutela giuridica, devono essere:

  • Idonee a costituire un patrimonio di utilità per l’azienda;
  • Segrete in quanto difficilmente accessibili e sufficientemente protette dal legittimo titolare attraverso una serie di tutele e strumenti non conoscibili da terzi, quali circolari interne specifiche, procedure di sicurezza, clausole di riservatezza ad hoc per determinati operatori aziendali, contratti di sicurezza;
  • Identificate: identificare il know-how, cioè l’insieme delle informazioni tecniche segrete, su un supporto materiale, in modo tale da permettere di verificare se esso possieda i requisiti di segretezza e di sostanzialità.

Il know-how è, in buona sostanza, quell’insieme di nozioni che integrano ed implementano la tecnica normalmente usata e riconosciuta in quel settore per un determinato prodotto, completa cioè tutte quelle informazioni particolareggiate, utili e necessarie per la progettazione, costruzione, vendita ed utilizzo del bene. Il know-how viene definito effettivamente vantaggioso per l’impresa quando non è accessibile a terzi non autorizzati.

Nel momento in cui il know-how si diffonde non ha più valore economico, quindi non è più un valore economico per l’impresa, è un insieme di conoscenze di comune esperienza e come tale privo di qualunque valore economico monopolistico. “Sapere come” ricercare, organizzare e sfruttare le informazioni e la conoscenza è un presupposto necessario dell’innovazione. Se l’impresa non tutela il suo know how è condannata alle ultime file del mercato.

Privacy Policy

Contattaci


Inviaci una mail e Seguici su Facebook

Contattaci


Bologna

Via Schiassi, 2 -
40138 Bologna (BO)
Tel. + 39 331 2249228.
e-mail: info@ufficiobrevettimarchi.it
partita iva: 01588450435

Civitanova Marche

Via Berni, 7
62012 Civitanova Marche (MC)
Tel. + 39 331 2249228
e-mail: info@ufficiobrevettimarchi.it
partita iva: 01588450435

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM