marchio-registrato

Quesiti Sul Rinnovo Del Marchio Internazionale

In prossimità del decennio di validità ed efficacia di un marchio internazionale, occorre procedere al suo rinnovo, oltre alla sua base italiana o quella comunitaria, così come prevede la normativa. Monitorare la scadenza è essenziale, altrimenti il rischio è quello di vanificare irrimediabilmente il marchio registrato.

Posso rinnovare solo il solo marchio internazionale ma non il quello di base?

La risposta è negativa, infatti nell’ipotesi in cui non si rinnovasse il “marchio di base”, verrebbe irrimediabilmente compromessa anche la registrazione marchio internazionale. Quest’ultimo “si appoggia” al primo, per la serie non può prescindere dallo stesso. Di conseguenza, si potrà procedere con il rinnovo sia della base italiana, oppure la base comunitaria e, quindi, procedere con il rinnovo dell’internazionale. In questa maniera, verranno preservati in esclusiva entrambi per il successivo decennio.

Cosa succede se il marchio internazionale presenta delle designazioni successive? 

Risulta frequente che uno o più Paesi vengano aggiunti in un secondo momento, rispetto a quelli designati inizialmente nella registrazione di un marchio.  Di conseguenza, alla data del rinnovo ci ritroveremo in una situazione in cui alcuni Paesi hanno “compiuto” i dieci anni, così come prevede la normativa, ed alcuni Paesi che, invece, hanno maturato una validità temporale inferiore. In tale ipotesi, si dovrà effettuare un rinnovo globale, comprensivo anche di quei Paesi che non abbiano ancora maturato il decennio, infatti, farà fede la prima data di registrazione presso l’OMPI/WIPO. Di conseguenza, la domanda di rinnovo verrà presentata una sola volta, senza la necessità di dover poi presentare delle integrazioni negli anni a seguire.

Si possono apportare delle modifiche in fase di rinnovo dell’internazionale?

La risposta è affermativa, sia per quanto concerne le classi merceologiche sia per quanto riguarda i Paesi inizialmente rivendicati, per la serie alcuni Paesi potrebbero essere esclusi dal rinnovo, come pure alcuni classi/prodotti potrebbero essere depennati dalla rivendicazione. In tale ipotesi, ovviamente, ci saranno delle ripercussioni sul quanto costa registrare un marchio, vale a dire le tasse di rinnovo verranno decurtate nella misura corrispondente. Modifiche possono riguardare i dati societari, il cambio di sede sociale, l’inserimento di una licenza, esclusiva o non esclusiva ecc.

Consigli pratici

L’attività di rinnovo di un internazionale presenta diversi step procedurali, senza considerare il fatto che l’attività andrebbe monitorata sia presso l’UIBM sia presso l’OMPI, per verificare che tutto proceda per il meglio e  non ci siano degli intoppi. La procedura di rinnovo, a tutti gli effetti, risulta concettualmente simile all’attività già compiuta in passato di registrare un marchio, sebbene i documenti presentino delle inevitabili diversità. Di conseguenza, l’assistenza di un professionista specializzato può risultare fondamentale per evitare degli inconvenienti e delle brutte sorprese per il proprio brand.

Summary
Quesiti Sul Rinnovo Del Marchio Internazionale
Article Name
Quesiti Sul Rinnovo Del Marchio Internazionale
Description
In prossimità del decennio di validità ed efficacia di un marchio internazionale, occorre procedere al suo rinnovo, oltre alla sua base italiana o quella comunitaria, così come prevede la normativa. Monitorare la scadenza è essenziale, altrimenti il rischio è quello di vanificare irrimediabilmente il marchio registrato.
Author
Publisher Name
Ufficio Brevetti Marchi

Contattaci


Inviaci una mail e Seguici su Facebook

Twitter

Contattaci


Bologna

Via Schiassi, 2 -
40138 Bologna (BO)
Tel. + 39 331 2249228.
e-mail: [email protected]
partita iva: 01588450435

Civitanova Marche

Via Berni, 7
62012 Civitanova Marche (MC)
Tel. + 39 331 2249228
e-mail: [email protected]
partita iva: 01588450435

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM