marchio-registrato

Il Brand Delle Acque

Uno dei mercati più vivaci e dinamici, del quale abbiamo avuto modo di occuparci, durante la registrazione di un marchio, è certamente quello delle acque minerali. Tale segmento ha delle logiche e delle dinamiche tutte proprie, visto e considerato che risulta altamente competitivo, viso i numerosi operatori presenti.

Gli strumenti di marketing del passato

La promozione del proprio brand è passato sempre attraverso i canali pubblicitari, televisivi e dei principali quotidiani nazionali, dove si concentrava massicciamente la diffusione della mission aziendale. Tali strumenti di comunicazione consentivano una capillare diffusione nazional popolare, visto che il prodotto è presente su tutte le tavole degli italiani. Di conseguenza, anche il marchio registrato di tali operatori vedeva la sua massima diffusione attraverso di essi, creandosi uno stretto connubio imprenditorial commerciale.

Cosa è cambiato oggi?

“Il passaggio del testimone” dai mass media tradizionali ai nuovi canali online, i social media ecc., ha fatto si che gli stessi operatori delle acqui minerali ed alimentari debbano studiare ed implementare la propria presenze su questi nuovi canali ed debbano aggiornare  le loro strategie di marketing. Lo stesso dicasi per il brand, ossia registrare un marchio non può più prescindere dal dover rivendicare i nuovi servizi ed i canali comunicativi digitali, oramai in voga, all’interno delle proprie domande di deposito. Di conseguenza, è necessario studiare attentamente la classificazione internazionale di  Nizza, prendere contezza delle nuove diciture presenti e rivendicarle nella domande, per evitare che il brand risulti adeguatamente tutelato e non pregiudicare, quindi, il business di tali operatori.

Gli investimenti nel brand sono cambiati?

Nel suo complesso non ci sono state modifiche significative al quanto costa registrare un marchio, sebbene ci sia stata la necessità, quantomeno, di aggiungere una classe merceologica dei servizi, per ricomprendere la tutela anche dei social media. Riteniamo che si andrà sempre di più verso il “passaggio” dalle tradizionale forme di marketing verso le nuove, quindi, gli stessi brand andranno a tutelare esclusivamente le seconde, abbandonando le prime, presumiamo che tale processo sia inevitabile ed inarrestabile per tutti gli operatori del mercato delle acque minerali.

Aspetti da non sottovalutare

Tra i vari aspetti che non potranno essere più sottovalutati dagli operatori, ci sarà certamente quello di creare, per chi non l’abbia ancora fatto, delle vere e proprie partnership con gli influenzer più in voga del momento, evitando, allo stesso modo, inutili polemiche online con quei soggetti che godono di una larga schiera di followers. Infatti, il rischio è quello di ricevere dei commenti negativi sui social media,  che potrebbero creare dei dirompenti effetti negativi per il propri brand, che verrebbe esposto alla cosiddetta “gogna mediatica”. Di conseguenza, il nostro Studio specializzato, resta a Vostra disposizione per sfruttare le opportunità ma, al tempo stesso, per evitare le criticità che potrebbero emergere dall’utilizzo del Vostro brand sui social media.

Contattaci


Inviaci una mail e Seguici su Facebook

Twitter

Contattaci


Bologna

Via Schiassi, 2 -
40138 Bologna (BO)
Tel. + 39 331 2249228.
e-mail: [email protected]
partita iva: 01588450435

Civitanova Marche

Via Berni, 7
62012 Civitanova Marche (MC)
Tel. + 39 331 2249228
e-mail: [email protected]
partita iva: 01588450435

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM