marchio-registrato

Anche Il Movimento Delle Sardine Deposita Il Proprio Brand

Uno dei fenomeno sociali delle ultime settimane è quello del movimento delle sardine, ossia una generazione di giovani che si è affacciata sul palcoscenico italiano, catalizzando l’attenzione del grande pubblico con il loro nuovo marchio registrato.

Chi sono le sardine?

Trattasi di studenti, giovani lavoratori sparsi su tutto il territorio nazionale che,  nel corso delle ultime settimane, hanno deciso di “far  sentire la propria voce”, scendendo in piazza e manifestando pacificamente per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla presenza attiva di una fetta della popolazione. Tutti i mass media stanno rivolgendo la loro attenzione a questo gruppo di giovani e alla registrazione di un marchio che ha suscitato notevole appeal a livello nazionale e non solo. Preoccupati della presunta deriva populista che si starebbe diffondendo in tutto il Paese Italia, hanno deciso di tutelare in esclusiva il proprio brand, evitando così qualsivoglia plagio o contraffazione e per evitare così possibili strumentalizzazioni della loro comunicazione da parte di terzi soggetti.

Perché questo nuovo movimento?

La presunta deriva populista, la mancanza di risposte certe da parte della politica attuale, sempre più lontana dall’ascoltare i bisogni e le esigenze concrete della gente, avrebbero fato scuotere questo movimento, in continua crescita, sia nei numeri sia nelle iniziative di manifestazioni, che si susseguono da nord a sud, con la prospettiva di sbarcare anche nelle piazze europee e quelle americane. La registrazione marchio si è rivelato un passo obbligato, visto e  considerato che orami tutto fa audience e si diffonde in maniera virale sui social, il rischio che qualcun altro possa veicolare, a proprio uso e consumo, il nuovo trend del momento, ha fatto ci si sia affrettati a tutelare il proprio brand, peraltro molto originale e creativo, ossia una dicitura   “6.000 sardine” con la figura dei pesci, oltre ad una nuvola che ricorda il celebre fumetto.

Quale brand per il proprio simbolo del movimento?

La scelta è ricaduta sul registrare un marchio comunitario, ossia oltre i confini puramente nazionali, visto che il progetto del movimento è quello di sensibilizzare gli italiani che sono all’estero, e non solo, organizzando eventi e flash mob in diversi Paesi dell’Unione Europea. Di conseguenza, gli organizzatori delle sardine si sono rivolti all’EUIPO, competente a livello comunitario, ad accogliere le richieste con efficacia in tutti gli attuali n. 28 Paesi dell’Unione europea.  Depositata la richiesta, bisognerà attendere tra 4 mesi circa il buon esito, con l’emissione del relativo certificato che attesterà l’ottenuta tutela.

Quale investimento per le sardine?

Visto e  considerato che i quattro organizzatori, tutti stati tutti ugualmente presenti ed attivi nell’organizzazione dei vari eventi che, oramai, si susseguono da diverse settimane a questa parte, si è deciso di co-intestare il brand in quote uguali. In questa maniera, il relativo investimento, ossia il quanto costa registrare un marchio è stato ammortizzato e  spalmato tra i 4 soggetti per il prossimo decennio di validità esclusiva, al termine del quale si valuterà se rinnovarlo o meno. Ovviamente, la co-intestazione del brand comporterà una linea d’utilizzo comune e coerente tra i vari co-intestatari, vale a dire i singoli compartecipanti saranno quindi responsabilizzati a non andare oltre quello che è il messaggio che il movimento si propone di veicolare nel corso dell’organizzazione dei prossimi eventi già calendarizzati.

Summary
Anche Il Movimento Delle Sardine Deposita Il Proprio Brand
Article Name
Anche Il Movimento Delle Sardine Deposita Il Proprio Brand
Description
Uno dei fenomeno sociali delle ultime settimane è quello del movimento delle sardine, ossia una generazione di giovani che si è affacciata sul palcoscenico italiano, catalizzando l’attenzione del grande pubblico con il loro nuovo marchio registrato.
Author
Publisher Name
Ufficio Brevetti Marchi

Contattaci


Inviaci una mail e Seguici su Facebook

Twitter

Contattaci


Bologna

Via Schiassi, 2 -
40138 Bologna (BO)
Tel. + 39 331 2249228.
e-mail: [email protected]
partita iva: 01588450435

Civitanova Marche

Via Berni, 7
62012 Civitanova Marche (MC)
Tel. + 39 331 2249228
e-mail: [email protected]
partita iva: 01588450435

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM