Arts Festival a Bologna

Oramai tutti conoscono, addetti ai lavori e non,  la fiera sull’arte di Bologna è oramai divenuta nel corso degli anni un occasione imperdibile per gli appassionati del settore, sia per ammirare le opere degli artisti, emergenti e non, sia per gli addetti ai lavori, ossia espositori e buyers, che fanno dell’arte la loro primaria attività professionale.

Le diverse sezioni

L’edizione 2019 è stata articolata in due diverse sezioni, la Sezione principale e la Fotografia ed Immagini in movimento. La prima si è focalizzata sul Moderno e sull’arte postbellica, storici punti di forza di Arte Fiera, fino ad arrivare al contemporaneo dove la ricerca è indiscussa protagonista. In questi spazi espositivi, risulta possibile ammirare delle opere d’arte tutelate dal copyright e da un marchio registrato per ognuna di esse, visto che l’arte deve essere opportunamente tutelata.

Ammirata tale sezione, si passa a quella della fotografia, ogni anno rinnovata nei contenuti, aperta anche al video, sotto la cura della direzione artistica di Fantom, vale a dire una piattaforma curatoriale nata tra Milano e New York nel 2009, rappresentata da personaggi del calibro di Selva Barni, Ilaria Speri, Massimo Torrigiani e Francesco Zanot. Anche in questa seconda sezione, constatiamo come la registrazione di un marchio ed il copyright la fanno da padrone.

Scandite per aree d’interesse (moderno, arte postbellica, contemporaneo di ricerca), entrambe le sezioni vengono presentate da stand compatti ed innovativi e da un’estrema cura della coerenza artistica del concept che si vuole rappresentare. E’ bene ricordare che oggi giorno non si può più prescindere dal registrare un marchio, ecco perché gli stessi curatori artistici di questa sezione si premuniscono di verificare che i propri artisti vi abbiano provveduto tempestivamente, senza il quale si perderebbe la conseguente credibilità nel settore, esponendo anche le opere degli stessi a degli inutili rischi di plagio e di contraffazione.

Come hanno operato le gallerie d’arte

Quest’anno constatiamo che le varie gallerie d’arte si sono dovute attenere a dei rigidi criteri di esposizione degli artisti, vale a dire la direzione artistica della fiera ha permesso la presenza fino ad un massimo di soli tre artisti per stand, per focalizzare al meglio l’attenzione dei visitatori sul singolo marchio registrato, per evitare così fenomeni di dispersione visiva durante il percorso itinerante. Inoltre, l’indicazione a presentare dei concept monografici ha trovato un grande riscontro tra i vari galleristi accreditati, che si sono scrupolosamente attenuti alle guidelines della direzione artistica, presentando in fiera pochi show.

Il filo rosso di ogni singola sezione è quello di fornire uno sguardo trasversale al visitatore, che gli consente di spaziare tra i principali mezzi di rappresentazione della realtà: viene creato un costante dialogo tra le varie tecniche artistiche, ognuna delle quali con il proprio linguaggio, e gli innumerevoli reportage video e fotografici vengono presentati senza limiti di contenuto, di tecnica e di genere. Per cristallizzare il momento artistico di cui ogni singolo visitatore potrà godere durante il percorso espositivo, curato nei minimi particolari dai curatori dei vari stand, sensibili alla registrazione di un marchio, si potrà beneficiare di ausili multimediali di ultima generazione.

Quali i vantaggi per i visitatori

I visitatori potranno godere di un processo di trasformazione e di un continuo rinnovamento, per la serie potranno comprendere come la fotografia e l’immagine oggi giorno stanno mutando, dove gli spazi espositivi sono divenuti luoghi in movimento, con i loro materiali d’archivio, le varie ricostruzioni digitali, le installazioni tridimensionali ed i supporti non convenzionali. L’edizione annuale si è incentrata su un proposito ambizioso, ossia quello di “aprire le porte” alle nuove proposte delle gallerie d’arte italiane, vale a dire alle produzioni di artisti emergenti, sia che considerino la fotografia ed il video come un mezzo, sia che li prendano come soggetto da approfondire e da investigare. Alla luce di ciò, i galleristi invitano sempre i propri artisti a registrare un marchio, prima di poter esporre in fiera ed essere così accettai dalla Commissione artistica. L’arte oggi giorno è divenuto un fenomeno trasversale, quindi, non si può oggi giorno prescindere dal tutelarla adeguatamente con i migliori strumenti  legali disponibili, che possono consentirci di cautelarci in un contesto divenuto assai complesso da esplorare.

registrare un marchio

Perché è importante registrare un marchio

Dovrebbe essere la vostra massima priorità registrare gli slogan, il marchio e le etichette dei prodotti e il logo della vostra azienda. Ci sono molti vantaggi dei marchi registrati che molte organizzazioni commerciali realizzano in seguito. Ci sono diverse idee sbagliate sulla registrazione del marchio che è necessario eliminare prima di procedere con lo stesso.

Molti imprenditori credono che la registrazione del nome dell’azienda presso il ROC o il Registro delle Imprese protegga effettivamente il marchio. In realtà, non protegge il vostro marchio. Avete bisogno di trovare un servizio affidabile per registrare un marchio , se avete intenzione di espandere la vostra attività. È qui che il vostro marchio avrà un ruolo vitale.

Perché registrare un marchio?

Se siete disposti a creare un valore del marchio per la vostra azienda, sarà fondamentale registrare un marchio. I vostri concorrenti non perderanno alcuna opportunità di sfruttare il valore del vostro marchio. Il vostro successo li attirerà a registrare un marchio simile al vostro, per fermare la vostra crescita.

Se registrate per primi il marchio, otterrete i diritti di priorità insieme alla presunzione legale di possesso del marchio. Vi darà i diritti esclusivi per l’uso di quel marchio in Italia. Supponiamo che la vostra attività sia online, la sua futura espansione in tutto il mondo sarà molto più facile una volta registrato il marchio.

Migliora il valore della vostra azienda:

Anche se molti uomini d’affari non se ne rendono conto all’inizio, un marchio è praticamente il bene più prezioso di un’azienda. Nel caso in cui si intenda trasferire la propria attività o aumentare l’investimento, il marchio può effettivamente aumentare il valore della propria azienda.

Tutti gli investitori interessati analizzano attentamente i marchi registrati e non registrati per valutare un’impresa. Se siete disposti a rappresentare la vostra azienda con un nome rispettabile nel settore, si dovrebbe avere un marchio registrato.

Per far valere i diritti di marchio, se necessario:

Le nuove organizzazioni hanno bisogno di proteggere i loro beni al fine di impedire ad altre aziende di utilizzare i loro slogan, logo, marchi, ecc. Quando si decide di registrare un marchio , quest’ultimo agisce come un alert costruttivo per gli altri, informandoli della proprietà esclusiva di cui godete sul marchio.

È possibile intraprendere delle azioni legali che siano penali o civili, nel caso in cui le violazioni causino dei danni. Si possono facilmente contestare in giudizio le violazioni sotto la giurisdizione competente se il tribunale riconosce la vostra titolarità. Le violazioni dovranno provare la difesa per rivendicare il marchio. È, inoltre, possibile richiedere il rimborso delle spese legali per la presentazione di un’azione in caso di una violazione per l’uso illegittimo del marchio.

Ottenere il supporto di esperti per la registrazione di un marchio:

Quando si tratta di registrare un marchio, il processo può sembrare un po’ complicato. Si dovrebbe assumere l’assistenza di esperti per renderlo più facile per voi. Ci sono esperti che possono aiutarvi a registrare rapidamente il marchio.

Le aziende con sede in Italia si avvalgono sempre del supporto di esperti per la registrazione di un marchio. Dovreste navigare online e trovare la migliore società di registrazione di marchi e dei loghi per la vostra azienda. Qui potete facilmente trovare dei consulenti di grande esperienza che vi aiuteranno a semplificare l’intero processo. Quindi, provatelo e provatelo subito.

   
registrare un marchio

Le linee guida di base per registrare un marchio

Se qualcuno inizia un’attività commerciale è molto importante prendersi cura dei prodotti che sono realizzati per la vendita. Pertanto, ogni possibile tentativo dovrebbe essere fatto per proteggere i prodotti da qualsiasi tipo di attacco o minaccia esterna. D’altro canto, anche il tasso di criminalità aumenta di giorno in giorno. Si vede anche che se un articolo non è protetto in tempo, può causare un problema immenso alla gente. Tuttavia, ci sono molte tecniche che devono essere adottate al riguardo.

I passi per proteggere i prodotti:

Prendiamo ad esempio se si tratta di prodotti che sono legati alla moda, allora il marchio è molto importante. La maggior parte delle case di moda stanno tentando questo tipo di protezione in modo serio. Si può ben dire che, in questo contesto, registrare un marchio è di solito una grande tecnica ed un grande sistema nel mondo attuale.

Si dice sempre che la previa prevenzione è molto meglio della cura. La maggior parte delle case di moda si trovano a citare in giudizio per la contraffazione di disegni e modelli. Questo è un problema molto comune che si osserva principalmente in quest’ambito. Così, in una tale situazione, la maggior parte delle persone hanno bisogno di un sollievo immediato, il che è del tutto naturale.

Ci sono molti casi di riferimento in quest’ambito che si concentrano continuamente per ottenere un sollievo immediato da questo problema. Essi forniscono chiaramente i casi ed il sollievo che hanno ricevuto dopo molti ostacoli.

Altro aspetto importante della registrazione del marchio:

L’industria della moda è l’industria più in crescita del momento attuale. Tuttavia, la crescente fama di queste industrie va di pari passo anche con un sacco di ostacoli. Si è scoperto che ci sono molti designer che sono totalmente inconsapevoli degli strumenti di base della protezione della Proprietà Industriale e delle linee guida. Pertanto, in un caso del genere, è essenziale e importante renderli consapevoli di questi strumenti.

Infatti, ci sono alcuni diritti di proprietà intellettuale che possono proteggere molto facilmente i propri marchi e dovrebbero essere adottati il più presto possibile. Si tratta di una protezione primaria che deve essere concessa ai progettisti, che devono esserne ben consapevoli.

Altre caratteristiche della protezione dei marchi:

Dalla discussione di cui sopra si è visto che Registrare un Marchio di solito dà all’utente il diritto fondamentale di utilizzare i propri segni in maniera esclusiva. Questo tipo di marchio viene anche definito come un marchio di fatto, in quanto la legge conferisce il diritto fondamentale ed il privilegio di proteggere il segno in modo particolare.

Il vantaggio fondamentale dell’uso di questo segno è che l’utente può agire prontamente se qualsiasi altra persona cerca di utilizzare un marchio identico ai propri prodotti. Se necessario, l’utente può facilmente ottenere una buona protezione ai sensi di legge. Queste sono quindi le cose di base che l’utente può ottenere come diritto.

Prima di concludere, si può giustamente affermare che al momento attuale ci sono ampie possibilità di proteggere la proprietà commerciale. L’unica cosa necessaria è avere la coscienza preventiva e la consapevolezza. Se è presente, allora una proprietà può essere facilmente protetta da qualsiasi tipo di intenzioni oppressive.

registrare marchio

Cos’è un marchio? Come registrare un marchio d’impresa

Il marchio protegge i simboli, il nome, il logo che vengono dati ad un particolare brand o prodotto. Questa protezione si applica a tutti i suoni, nomi, simboli oppure anche ai colori relativi ad un particolare marchio. Molti dei titolari di aziende presumono che il marchio sia solo per grandi brand.

Tuttavia, proteggere l’identità del marchio ed il duro lavoro risultano importanti per tutti i tipi di aziende. Esso non si limita alle grandi aziende. I loghi del marchio dovrebbero essere dei marchi registrati. D’altra parte, è anche possibile registrare il simbolo, i suoni, le parole o l’imballaggio. La valutazione viene fatta in base al diverso caso.

Quindi, se si sta pensando se procedere o meno con la registrazione della tua brand-identity, allora un esperto vi suggerirà sempre di procedere con essa. Questi esperti raccomandano di realizzare un logo ed un marchio unico per un miglior business. E ciò perché aiuta in due modi:

– Esso aiuta nell’acquisire la reputazione del brand;

– la registrazione marchio offre una protezione ad ogni prodotto aziendale e lo rende distintivo in modo che non possa essere copiato da altri.

Chi sono i soggetti che possono registrare un marchio?

Qualsiasi azienda o persona che dichiari di essere il proprietario può richiedere la registrazione del marchio. Ciò include:

– Titolare;

– L’azienda;

– Un individuo/persona fisica.

E’ importante che tu possa richiedere un marchio quale persona fisica. Nel caso di una società o di una ditta, la modifica della ragione sociale o la sua chiusura possono rendere il vostro marchio non valido. Pertanto, la registrazione come persona fisica vi offrirà a lungo termine un numero infinito di vantaggi. Anche il costo di registrare un marchio risulta abbordabile.

I passaggi per la registrazione del marchio

Ci sono alcuni dei passaggi fondamentali che devono essere seguiti religiosamente per la registrazione di un marchio

. Ciò include quanto segue:

Fase 1: si inizia con una ricerca sui marchi. La disponibilità del marchio scelto viene verificata per poter essere sicuri che il nome non sia già stato preso da chiunque altro sul mercato, altrimenti verrà rifiutato. Allo stesso modo, anche i disegni selezionati devono essere unici e non devono essere una copia di un qualche altro marchio.

Il marchio deve essere esclusivo in modo che non siano sollevati dei rifiuti successivi.

Fase 2: Questo comporta la creazione di una domanda di marchio. Quando si è certi che il nome o il design selezionato sia disponibile per l’uso, è possibile ottenere il modulo di autorizzazione che andrà firmato da voi. Questo modulo offre agli avvocati l’autorizzazione a depositare una domanda di marchio per vostro conto.

Fase 3: Questa fase si basa sulla presentazione di una domanda di marchio. Dopo aver ricevuto il modulo di autorizzazione e, dopo essersi assicurati che le informazioni non siano parziali, gli avvocati depositano il marchio in modo che possiate iniziare ad utilizzare il simbolo. Dopo di che, viene concesso il numero della domanda di deposito del marchio.

Il deposito del marchio risulta diverso in ufficio ed online, il marchio viene depositato online da un consulente accreditato oppure da un avvocato. Il costo per registrare un marchio risulta equo in entrambe le tipologie di deposito.

Fase 4: Non appena la domanda di marchio viene completata, la domanda viene esaminata presso l’ufficio marchi. Il dipartimento può sollevare un’obiezione sul vostro nome se riscontrano qualsiasi tipo di similitudine rispetto ad un altro marchio. Possono anche rifiutarlo se trovano che il tuo marchio sia volgare, oppure possa oltraggiare il buon costume.

Nel caso in cui nessuno sollevi obiezioni, il registro dei marchi pubblica un annuncio sulla Gazzetta dei marchi. C’è un periodo di 4 mesi entro il quale se nessuno solleva qualsivoglia obiezione il vostro marchio potrà essere registrato. Durante questo periodo, tutti gli aggiornamenti relativi allo status della domanda continuano ad essere offerti.

Fase 5: Questa è l’ultima fase in cui il conservatore del registro può chiedere il deposito di una memoria difensiva da parte del richiedente che è stato contestato. Se viene depositata un’obiezione contro il marchio depositato e l’opponente contesti la memoria difensiva dell’opposto, allora il conservatore del registro consentirà all’opponente di depositare una memoria di replica, mentre nel caso in cui non venga sollevata alcun genere di obiezione nei confronti del marchio depositato, allora si puotrà godere della tutela esclusiva sul marchio.

La registrazione di un marchio presenta anche una serie di vantaggi rispetto al marchio non registrato. Comprende quanto segue,

Proprietà: Si può essere proprietari di un marchio registrato. Ciò significa che si possiede il fondato diritto di utilizzare una particolare lettera, parola o frase. Questo funge da prova di titolarità, mentre risulta complicate provare la titolarità di un marchio non registrato.

Vendita: Come sapete, il marchio registrato è un bene che potete facilmente cedere.

Licenza: È, inoltre, possibile concedere in licenza il proprio marchio, cosa che ancora una volta di cui non è possibile beneficiare in un marchio non registrato.

Visti i tanti vantaggi ed i benefici del marchio registrato sopramenzionati, si dovrebbe procedere con questo oggi stesso.

registrare un marchio

I migliori servizi per registrare un marchio in Italia dell’Ufficiobrevettimarchi

L’UfficioBrevettiMarchi che in italiano si traduce in Ufficio Brevetti e Marchi fornisce le migliori informazioni per la registrazione di loghi, dei brevetti e dei marchi. Loro vi forniscono articoli e guide completamente informative che risulteranno utili per la registrazione del vostro marchio. Questo vi aiuterà anche a scoprire le necessarie procedure. Sono specializzati nella protezione del marchio e vi offrono anche una consulenza legale in materia di diritto d’autore.

Registrare un marchio

Esistono una serie di valutazioni strategiche per la registrazione di un marchio. Se questa non viene eseguita correttamente, potrebbe crearsi una gap tra l’ottenimento e la non protezione del proprio core-business dei propri prodotti. E’ importante registrare un marchio in quanto dà la certezza di ottenere una completa coincidenza tra i nomi del marchio registrato e quello dell’azienda o società che opererà sul mercato. Questo risulterà a breve termine la brand-identity.

Come funziona

Se si vuole valutare la forma strategica d’investimento della propria azienda oppure ottenere preliminarmente tutte le informazioni utili ed essere assistti da un consulente, preferibilmente specializzato e di fiducia. Questo può proteggere ulteriormente la risorsa strategica e fornisce anche il vantaggio di tutti i singoli strumenti legali attualmente disponibili. In questo modo, la vostra risorsa sarà un valore aggiunto per il presente ed anche per il futuro della vostra attività o azienda.

Potete anche riuscire a fare la differenza che desiderate in un mercato che ora è diventato molto competitivo. Inoltre, il maggior valore economico che viene acquisito dal marchio registrato nel corso degli anni d’attività produttiva, può essere chiaramente monetizzato grazie al contratto di cessione o alla licenza esclusiva o non esclusiva. L’Ufficio Brevetti è sempre a vostra disposizione per darvi la consulenza iniziale che sia personalizzata e mirata, per registrare il vostro marchio e per ottimizzare i relativi costi d’investimento.

Importanza della registrazione del marchio

Molti non sanno che il solo uso del marchio registrato senza registrarlo, non impedisce ad altri soggetti o concorrenti di utilizzare illegittimamente gli stessi prodotti o servizi, con il conseguente danno alla reputazione, all’immagine, all’attività e con la relativa perdita di quote di mercato e di dispersione dei clienti e molto altro ancora. E’ quindi importante registrare un marchio prima di fondare l’attività o l’azienda.

Il costo di registrazione del marchio

Il costo di registrazione di un marchio varia a seconda delle diverse esigenze. Per registrare un marchio, è importante identificare e prevedere dove si vuole stabilire la propria attività nei prossimi anni. Un’idea chiara su di esso eviterà costi inutili e vi aiuterà a ottimizzare i vostri investimenti e le vostre risorse. Il costo del marchio varia a seconda del territorio.

I consigli degli esperti

L’Ufficio Brevetti e Marchi offre una consulenza, in Italia e all’estero e fornisce anche un’assistenza globale per la registrazione di un marchio o di un brevetto e ne definisce anche i costi. Nell’era di internet, saper identificare, tutelare e valorizzare la creatività permette di dare valore alle proprie idee, saper investire nell’innovazione significa aumentare il valore dei vostri diritti e della vostra azienda.

registrare-un-marchio

Perché le aziende hanno bisogno di richiedere i servizi per registrare un marchio

Nei tempi attuali gestire un’azienda in modo efficace per i titolari di business non è un compito facile, in quanto ci sono diversi tipi di norme e di regolamenti che devono essere verificati. Impostare un nuovo assetto di business necessita di conoscere tutte le procedure legali per averne l’accurata gestione, quindi, è essenziale cercare dei servizi per registrare un marchio per una specifica area di business.

C’è una domanda enorme, relativa alla registrazione del marchio, per ogni specifico allestimento d’impresa. Ci sono diverse agenzie che si occupano di servire il cliente o gli investitori, fornendo in maniera semplice il servizio di registrare un marchio, secondo la loro convenienza e le loro esigenze.

Utilizzare una buona agenzia professionale, che risulti esperta nel fornire degli efficaci e moderni servizi e che risulti capace di servire i cercatori con dei completi servizi di registrazione a dei costi accessibili, diventa sempre più popolare nei giorni attuali. E’ ben vero che ci sono numerosi vantaggi che sono associati con i servizi di registrazione marchio per uno specifico allestimento di business.

Vantaggi dall’usare i servizi che riguardano i marchi

I servizi per la registrazione del marchio sono popolarmente conosciuti con dei nomi diversi, come il brand che è molto popolare in questi giorni. L’uso del marchio è anche conosciuto per un simbolo accurato, un’opera, un’immagine, un dispositivo, dei numeri o per la combinazioni di entrambi.

Al giorno d’oggi, l’uso del buon simbolo è ben considerato come il modo migliore per promuovere i prodotti ed i servizi sul mercato. Tutte le aziende affermate utilizzano simboli o numeri specifici per la loro organizzazione aziendale, sia che si tratti di ristorazione sia di abbigliamento.

Avere un marchio o nominare un professionista per i servizi di registrare un marchio rende agevole il processo di business e lo rende ottenibile in maniera specifico. Si tratta fondamentalmente di un simbolo unico che distingue esattamente i prodotti ed i servizi dell’azienda, rispetto a quelli degli altri sul mercato. In una parola, si dice anche che l’uso del marchio registrato viene fondamentalmente registrato per il marchio dei servizi, che sono noti quali marchi di servizi per le attività commerciali.

Perché affidarsi ai servizi professionali di registrazione:

Ci sono enormi vantaggi, se nei tempi attuali si adotta bene l’uso specifico dei servizi di marchio. Quest’ultimo rende la propria attività commerciale diversa dalle altre, oltre che derivare anche degli altri vantaggi dall’utilizzarlo, vale a dire l’intera operazione commerciale risulterà per il pubblico senza intoppi. Nei tempi attuali, è essenziale avere un marchio o una specifica titolarità per la gestione dell’azienda.

L’imprenditore ha il pieno diritto di utilizzare il proprio specifico marchio registrato per la promozione dei beni e dei servizi. Nell’era digitale, tutti i consumatori sono ben educati e prepararti a modo loro, prima di prendere la loro decisione finale per l’acquisto di un qualsiasi tipo di bene e di servizio, che passi sempre attraverso lo specifico iter ben associato ai prodotti.

Il risultato degli accurati servizi per la valorizzazione del business

La presenza di un simbolo o di un’immagine specifica porta sempre a fornire un’impressione ai clienti, ossia quella legata alla disponibilità dei prodotti e dei servizi. Essi hanno il diritto di utilizzare il loro simbolo o immagini registrate o una combinazione di entrambe, per la promozione tra i clienti dei loro prodotti e servizi.

 

Contattaci


Inviaci una mail e Seguici su Facebook

Twitter

Contattaci


Bologna

Via Schiassi, 2 -
40138 Bologna (BO)
Tel. + 39 331 2249228.
e-mail: [email protected]
partita iva: 01588450435

Civitanova Marche

Via Berni, 7
62012 Civitanova Marche (MC)
Tel. + 39 331 2249228
e-mail: [email protected]
partita iva: 01588450435

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM

Fai una Domanda

Compila la tua richiesta:
l'Ufficio risponderà il prima possibile.
VAI AL FORM